La carbonara blog

Autore archivio: Editor

Maurizio Mannoni a Savignano

Dei 4 incontri che hanno caratterizzato la rassegna “Sono giornalisti, bellezza” edizione 2013, quello con Maurizio Mannoni, svoltosi sabato 14 dicembre alle 18 nella Sala Consiliare di Savignano, è stato il più seguito. C’era da aspettarselo considerando la popolarità del giornalista, volto noto del Tg3 e di Linea Notte, e la collocazione dell’incontro nel fine settimana invece che al mercoledì

Il Calendario natalizio della Tipolitografia FG ricorda la Via Claudia

L’augurio di Buone Feste della Tipolitografia FG di Magazzino arriverà ancora una volta tramite la pubblicazione di un calendario fotografico, che verrà presentato sabato 21 dicembre alle ore 10 presso il Teatro “La Venere” di Savignano. L’argomento scelto per l’edizione del 2014 è il tragitto della Via Claudia che è stato ripercorso attraverso i 12 scatti del fotografo Massimo Trenti.

Ciclabile per Castelfranco: perché non considerare anche un’altra strada?

L’Amministrazione ha da tempo previsto la realizzazione di una ciclabile verso Castelfranco a spese dei cavatori di cava Solimei per un importo pari a circa 58’000 euro. Una pista ciclabile che attendiamo dal 2005, lunga circa 740 mt, che dovrebbe collegare via Ghiarella a via Solimei seguendo un tracciato, ottima idea, proprio a ridosso della circonvallazione.

Il nostro gruppo consiliare

Massimo Montorsi: da Savignano “en plein air” alle storie in punta di pennello

Massimo Montorsi in mezzo alle tele e ai pennelli ci è nato è cresciuto. Nella sua famiglia d’origine tutti dipingevano: la madre Franca, lo zio Camillo, il nonno adottivo Vittorio, i cugini. Eppure sembrava che dovesse essere proprio lui l’eccezione che conferma la regola. A scuola infatti le insegnanti si lamentavano dello scarso rendimento di Massimo proprio nelle materie artistiche.

Cosa NON succede a Manzolino?

E’ passato un mese dall’ultima volta che abbiamo dato “voce” ai “Cittadini di Manzolino”, che denunciarono su questo blog (e poi anche sulla stampa) una situazione di estremo disagio per gli abitanti (ben oltre i 1.000) della seconda frazione di Castelfranco Emilia, a causa dell’impraticabilità del sottopasso di Via Molino Dolo, perennemente allagato da giugno 2013, con il sole e