La carbonara blog

La Catalogna dà una spinta alla coltivazione legale della cannabis

Ed è che la Catalogna non è solo l'epicentro dell'Europa per quanto riguarda la coltivazione della marijuana, ma si stima che in un periodo almeno quinquennale, il Dipartimento dell'Agricoltura si è registrato 6 ettari a 300, che erano previste durante il 2020 canapa per uso industriale, si differenzia dalla marijuana poiché non contiene sostanze psicoattive.

Il direttore dell'agricoltura, Elisenda Guillaumes, ha segnalato una "valanga di nuove consultazioni sui requisiti legali" nel mezzo di una conferenza tenutasi presso l'Università Politecnica della Catalogna (UPC). "Ha un potenziale di crescita significativo", Egli ha detto, e ha approvato la "ricerca e formazione per renderlo potente e con una prospettiva futura".

Di fronte alla coltivazione della cannabis hub in cui usano substrato di cocco che l'UPC ha creato sulla sua acropoli, un centro di ricerca, situato a Viladecans, il palco è stato improvvisato. A, insieme alla società Valenveras, Sono incaricati di testare i miglioramenti tecnici nella coltivazione di detta pianta. Durante i primi giorni sulla cannabis tenuti all'università, gli esperti chiedevano una regolamentazione chiara con cui poter sfruttare un mercato in franca crescita.

La canapa industriale ha molti usi, e questi vanno “Dalla fibra tessile, avere polpa per carta, oli essenziali, applicazioni medicinali e cosmetiche ", Lo ha indicato Guillaumes attraverso una videoconferenza. Quando si tratta della tua coltivazione, può essere utilizzato solo "tra 35 e 40 varietà ”di semi, ha spiegato il ricercatore dell'UPC Gil Gorchs, Bene, questi sono quelli che garantiscono un THC (componente psicoattiva) meno di 0,2%, qual è il limite legale.

Questo è un tipo di coltura che ha raggiunto il suo apice durante gli anni settanta in Spagna,quando veniva usata per fare la pasta di carta, ma le industrie furono delocalizzate. Nel 2015, è stato gradualmente coltivato di nuovo. "Attualmente ci sono molte iniziative, ma hanno bisogno di consolidare e aumentare il volume per avere un settore sviluppato ", Ha detto Gorchs.

A parte il regolamento, l'insicurezza si aggiunge come un altro dei problemi attuali che sorgono a causa della difficoltà di distinguere, in alcune varietà, una pianta di marijuana da una canapa. Di conseguenza, gli agricoltori vengono attaccati da organizzazioni criminali. "Ci sono continue rapine, e anche con molta violenza ", Lo ha spiegato l'avvocato specializzato nel settore Martí Cànaves. Alcuni vengono a saccheggiare le piantagioni a causa dell'ignoranza, mentre altri lo fanno per tagliare la marijuana con la canapa e quindi vendere più chili, Cànaves ha spiegato. I Mosso hanno già messo in guardia contro la violenza e la corruzione, ma anche il pericolo di sviluppare una narcoeconomia intorno alla marijuana, che in quattro anni ha raccolto 11 omicidi. In questo senso, Cànaves ha chiesto che "gli agricoltori non siano trattati come criminali", e ha anche chiesto che le ispezioni delle colture e l'analisi dei campioni fossero effettuate dall'Agricoltura, chi "sono gli esperti".