La carbonara blog

L'uso terapeutico della cannabis è promosso dal governo marocchino

Nonostante il disegno di legge abbia avuto il sostegno dei principali partiti di opposizione, è stato respinto dal PJD che è la più grande formazione islamista.

Il ministro dell'Interno marocchino, Abdeluafi Laftit, da cui ci si aspetta sempre uno spettacolo in sintonia con il Palazzo Reale, Nei giorni scorsi ha presentato un disegno di legge che contempla la legalizzazione della cannabis per usi terapeutici.. Si tratta di una legge che viene esaminata dal Consiglio direttivo e con essa è prevista la creazione di un'agenzia che fungerà da unico organo che centralizza l'attività legale..

Mentre, l'uso ricreativo della cannabis continuerà ad essere regolamentato e per quanto riguarda la coltivazione legale con semi autofiorenti sarà limitato a sole sei aree settentrionali. Nel corso del tempo è prevista un'attività abbondante che dovrebbe avere le sue implicazioni in una delle aree con minori risorse del Paese, com'è il Rif, situato a nord del Marocco.

Questo è un disegno di legge in cui si afferma che il mercato della cannabis medicinale prevede una crescita all'anno di 30% in tutto il mondo e a 60% in Europa. Il testo ricorda che il Marocco ha già consentito l'uso medicinale della pianta negli anni 1922 e 1954, due anni prima che il paese ottenesse l'indipendenza dalla Francia e dalla Spagna.

Il Marocco è un altro dei paesi che si aggiungono a un elenco in crescita che ne contiene più di 50 paesi in cui questo settore è già stato stabilito come legale. Tra questi c'è il Canada, che ha permesso l'uso medicinale in 2001 e scopi ricreativi nel 2018—, Stati Uniti - dove l'uso terapeutico è legale 33 il suo 50 Stato-, Germania - dove è stato acquistato con prescrizione medica dal 2017 - o Portogallo, dove può essere acquistato in farmacia 2018.

Cannabis con proprietà medicinali, questo è ufficialmente riconosciuto dall'ONU

Questo è un progetto che sarà discusso in Parlamento, ha il sostegno dei principali partiti di opposizione, come Istiqlal e Authenticity and Modernity Party (PAM). Ma tu, Va considerato che deve affrontare l'opposizione di grandi leader dell'islamismo come il Partito della Giustizia e dello Sviluppo (PJD).

Il PJD, oltre ad essere il partito che ha raccolto il maggior numero di voti durante le elezioni legislative e diventare la principale formazione nel governo di coalizione, ha solo 125 del 395 seggi comprendenti la Camera dei rappresentanti e la camera bassa del Parlamento. Di conseguenza, il progetto deve avere abbastanza opzioni con le quali può andare avanti.

In ogni caso, Le autorità hanno già ricordato che questo progetto è stato possibile grazie alla storica decisione adottata dall'Onu in merito 2 da dicembre a 2020, quando riconobbe le proprietà terapeutiche della pianta e così la tolse dalla cosiddetta "lista IV", da dove vengono raccolti 1961 quelle sostanze più nocive e prive di potenziale medico riconosciuto.