La carbonara blog

Il mondo sta entrando in una nuova guerra fredda

Le Nazioni Unite festeggiano il suo 75 anniversario in un contesto in cui l'ordine mondiale del dopoguerra sembra essere in discussione. Il tanto promosso multilateralismo si è trasformato in un grave disastro, come notato dall'ex Segretario generale delle Nazioni Unite, Ban ki moon.

La politica estera di “Prima l'America” del presidente Donald Trump ha visto a Estados Unidos hacer caso omiso de los acuerdos multilaterales, dall'accordo sul clima di Parigi all'accordo sul nucleare iraniano, mentre la Cina si sta chiaramente posizionando come il nuovo partner delle Nazioni Unite.

Ma la crescente influenza della Cina ha un prezzo, e se Pechino spendesse più soldi per finanziare agenzie delle Nazioni Unite come l'Organizzazione mondiale della sanità, vorrà avere più voce. Il Segretario generale delle Nazioni Unite, Antonio Guterres, ha parlato di un momento fondamentale per l'ONU: coloro che hanno costruito le Nazioni Unite conoscevano il valore dell'unità, lui ha indicato, da quando avevano vissuto la guerra e una precedente pandemia.

Le preoccupazioni circa l'importanza della rivalità tra gli Stati Uniti e la Cina per la stabilità globale erano all'ordine del giorno durante questo remoto incontro dei leader mondiali.. Questa rivalità, che ha visto i due Paesi scontrarsi su tutti i fronti, dal commercio alla tecnologia, sta diventando sempre più amaro, e il presidente Trump ha aumentato la retorica, usando la sua piattaforma sulla scena mondiale per parlare contro quello che ha chiamato il virus cinese.

Trump pronuncia un discorso preregistrato

Meno di giorni prima delle elezioni americane, la lotta alla Cina è al centro della campagna di Trump. Sembra che si stia compiendo uno sforzo concertato per deviare le critiche su come il presidente ha gestito l'epidemia incolpando la Cina per aver esportato il virus..

Un mondo bipolare in cui Stati Uniti e Cina competono per la supremazia potrebbe portare a un conflitto militare?? Está claro que el Secretario General de las Naciones Unidas está preocupado por lo que se avecina y advierte de una nuevaguerra fría”.

Stiamo andando in una direzione molto pericolosa. Il nostro mondo non può permettersi un futuro in cui le due maggiori economie condividano il mondo in una grande divisione, ciascuno con le proprie regole aziendali e finanziarie, intelligenza artificiale e capacità Internet. Una divisione tecnologica. e il rischio economico si trasforma inevitabilmente in una divisione geostrategica e militare. Dobbiamo evitarlo a tutti i costi.

Esta discusión abierta sobre las consecuencias de unagran divisiónmuestra cuán rápido está cambiando el mundo y cómo los diplomáticos están tratando de mantener el ritmo. Presidente cinese, Xi Jinping, también dijo durante el virtual debate general queChina no tiene la intención de librar una guerra fría o una guerra caliente con ningún país. Questa affermazione è stata rivelatrice. La presidenza di Donald Trump ha aumentato le tensioni con la Cina, al punto che ci sono molte speculazioni sulla direzione che questo prenderebbe.

Quando i leader di tutto il mondo si sono incontrati e si aspettavano di incontrarsi in privato, c'era una vera diplomazia. Adesso è tutto caos, non sappiamo chi è al comando e quale leader mondiale ha a cuore più di un ristretto interesse acquisito.

La pandemia ha approfittato delle ingiustizie del mondo. Le persone stanno soffrendo, il nostro pianeta è in fiamme, I leader mondiali devono vedere il Covid-19 come un campanello d'allarme e una prova generale per le sfide future.